e.ShopRicambi originali
Tutte le marche a portata di click
mer, 19 nov 2014Patentino per gruista: ecco i corsi proposti da Imola Grulun, 03 nov 2014Riparata in cantiere una Simma Potain GT 187 bocciata alla ventennalelun, 01 set 2014Anche i Ganci a C per coils nel portfolio competenze di Imola Gru
Verifiche periodiche

Come previsto dal D. Lgs. 81/08 art.71 comma 11 il datore di lavoro è tenuto a sottoporre le attrezzature di lavoro elencate nell’ALLEGATO VII del Decreto a verifiche periodiche volte a valutarne l’effettivo stato di conservazione e di efficienza ai fini di sicurezza, lo stesso ALLEGATO indica anche la frequenza con cui andranno effettuate.

 

Prima verifica

La prima verifica periodica dopo la messa in servizio della macchina spetta all'INAIL, secondo quanto previsto dalla normativa, che deve provvedere entro 45 giorni dalla messa in servizio. Decorso tale termine il comma 11 prevende che il datore di lavoro possa avvalersi di altri soggetti abilitati (secondo criteri previsti dal comma 13).

Verifiche successive 

Per le successive verifiche è possibile incaricare l'ASL oppure l'ARPA (se previsto da una legge regionale) oppure ancora soggetti pubblici e privati abilitati (come da comma 13). Gli ispettori incaricati produrranno un verbale che andrà conservato e tenuto a disposizione.

 

La verifica periodica è finalizzata a:

• Verificare che la configurazione e l’utilizzo dell’attrezzatura di lavoro sia tra quelle previste dal fabbricante
• Verificare la regolare tenuta del Registro di Controllo
• Richiedere idoneità del piano di posa 
• Controllare lo stato di conservazione e manutenzione
• Effettuare le prove di funzionamento dell’attrezzatura di lavoro e di efficienza dei dispositivi di sicurezza
• Su gru mobili, sulle gru trasferibili e sui ponti sviluppabili su carro ad azionamento motorizzato, messi in esercizio da oltre 20 anni, è necessario esibire l'esito delle indagini supplementari richieste dalla normativa

Documentazione da esibire:
- libretto delle verifiche ENPI
- libretto di omologazione ISPESL
- libretto di prima verifica ISPESL
- scheda tecnica di identificazione INAIL / Soggetti abilitati pubblici o privati
- verbale di verifica periodica ASL – ARPA / Soggetti abilitati pubblici o privati



Devi eseguire un controllo o una verifica e desideri ASSISTENZA senza impegno? Compila il form qui sotto:

 

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

* Nome
* Cognome
Azienda
* Telefono
* Email
* Quale problema devi risolvere?
Leggi l'informativa sulla privacy

INFORMATIVA ex art. 13 D.lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali)

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003, Vi forniamo le seguenti informazioni:

1. I dati da Voi forniti saranno trattati in modo lecito, corretto e con la massima riservatezza, saranno registrati, organizzati e conservati in archivi informatici e/o cartacei per le seguenti finalità: adempiere al servizio di raccolta differenziata rifiuti secondo gli accordi contrattuali, per scopi amministrativi e per adempiere agli obblighi di legge;

2. Il conferimento dei dati richiesti è obbligatorio ai fini del rapporto di fornitura del servizio e l'eventuale rifiuto a fornirli comporta la mancata esecuzione del contratto;

3. I dati potranno essere comunicati a soggetti interni ed esterni, di nostra fiducia per gli adempimenti contrattuali (operatività del servizio attraverso la nostra Rete di Associate) e alle autorità competenti nei casi previsti dalla legge;

4. Il titolare del trattamento è: Imola Gru srl;

5. In ogni momento potrete esercitare i Vs. diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003, che per Vs. comodità riproduciamo integralmente:

Decreto Legislativo n.196/2003, Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

  • a. dell'origine dei dati personali;
  • b. delle finalità e modalità del trattamento;
  • c. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
  • d. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
  • e. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L'interessato ha diritto di ottenere:

  • a. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
  • b. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  • c. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

  • a. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  • b. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
*  Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali.

Realizzazione siti web LoZooDiVenere www.lozoodivenere.it